Job Hospitality

Cerca Offro lavoro nel mondo del turismo.

Consigli su come scrivere il curriculum vitae

curriculum vitae

Può sembrare una banalità, ma il curriculum vitae è come un biglietto da visita per avere un primo approccio all’azienda al quale ci si candida per una offerta per poi ricevere un eventuale colloquio di lavoro.

Nella stesura di un curriculum vitae è importante scrivere tutto con cura ed attenzione affinchè si possa trarre attenzione al lettore.

Ecco alcuni consigli:

  • Lettere di presentazione

 La lettera di presentazione è anche detta “lettera di accompagnamento” oppure “mini presentazione”, che al momento di un invio di un cv non deve mai mancare. Quest’ultima è sempre sottovalutata ed è una sorta di chiave di accesso per il futuro lettore del vostro CV. Le persone a volte si chiedono come mai non vengono chiamate anche se hanno tantissima esperienza nel settore al quale si sono candidati?

La risposta è molto semplice; hanno tanta esperienza ma non si sanno presentare ad una nuova struttura.

La lettera di presentazione ha come obiettivo di anticipare le caratteristiche del proprio profilo personale, indicare perché ci si sta candidando ad una struttura, raccontare qual è il vostro obiettivo professionale.

Come scrivere il CV

 Nella composizione del CV bisogna scrivere in modo molto semplice, ordinato e chiaro. E’ consigliabile usare anche un font normale, quindi senza grassetto e senza troppe sottolineature.

Esporre le proprie informazioni veritiere (non scrivere falsi lavori o dati).

  • Inserimento della foto

E’ importante ricordarsi di inserire sempre una foto personale in formato fototessera, quindi un’immagine di recente, seria e professionale (abito con giacca e cravatta).

  • Inserimento dei dati anagrafici

 Per cominciare a scrivere il curriculum vitae, inseriremo una tabella di una riga con due colonne. Nella colonna a sinistra metteremo la nostra foto; nella colonna di destra metteremo e scriveremo il nostro Nome, Cognome, Città, indirizzo di residenza, recapiti (telefono fisso e mobile), indirizzo email, un eventuale contatto skype e sarebbe gradito a partire da quest’anno (2019) inserire anche un contatto diretto di Linkedin (Link diretto)

  • Inserimento informazioni sul percorso formativo

 Per scrivere il curriculum vitae in modo corretto, ogni sezione del percorso formativo, deve essere completo e compilato in modo molto chiaro e curato nel minimo dei dettagli. Inserire bene il nome dell’istituto (scuola) presso cui la persona ha studiato; indicare l’obiettivo raggiunto e dei titoli conseguiti aggiungendo anche la votazione qualora ci fosse. E’ opportuno scriverli dalla recente data effettuato fino a quella antecedente.

  • Esperienza lavorative

Anche in questa sezione bisogna indicare tutto nei dettagli delle esperienze lavorative precedenti indicando il nome dell’azienda, date esatte del periodo di servizio svolto, posizione lavorativa/ruolo svolto, aggiungere le mansioni e l’area di dipartimento di cui la persona è stato occupato. Scrivere eventuali esperienze di stage.

  • Competenze Linguistiche

Attualmente è sempre più richiesto, oltre alle esperienze lavorative, le competenze linguistiche.

E’ richiesto almeno la conoscenza di una lingua straniera: l’inglese. Sarebbe gradito conoscere altre lingue come il francese, tedesco oppure lo spagnolo. Si raccomanda di indicare anche le certificazioni conseguite e di segnalare anche eventuali esperienze all’estero.

  • Competenze acquisite

Per aver un curriculum vitae che attiri l’attenzione del lettore, bisogna scrivere anche le competenze acquisite durante le esperienze lavorative.

  • Riferimento alla legge sulla privacy

Non dimenticare mai di firmare il cv e di inserire, in fondo all’ultima pagina, l’autorizzazione al trattamento dei dati ai sensi del Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali” e del GDPR (Regolamento UE 2016/679).

Condividi sui social