Job Hospitality

Cerca Offro lavoro nel mondo del turismo.

COME EVITARE I 7 ERRORI DEGLI ALBERGATORI E RISTORATORI

Ciao Albergatore o Ristoratore,

Sapevi che il 60% dei ristoranti fallisce il primo anno e l’80% dopo 4 anni?

Il fallimento è abbastanza comune nella ristorazione, inutile cercare di nasconderlo, e sono sicuro che anche tu lo sapessi già. Ma ehi, non preoccuparti, sei sopravvissuto… e forse hai persino prosperato.

L’importante è non commettere il grosso errore di confondere il duro lavoro, e un pizzico di fortuna, con una sorta di pensiero biblico, lasciandosi convincere di essere “i prescelti” e del fatto che mai nessuno o nessun momento di crisi possa mai buttarci giù.

Non è così! E quanto più lo si pensa, più il fallimento sarà vicino.

A tal proposito voglio condividere con te i 7 errori che, dall’alto della mia esperienza nazionale e internazionale, ho visto essere causa dei più tragici fallimenti sul mercato della ristorazione.

Evitali a tutti i costi e vedrai il tuo ristorante prosperare tra i cadaveri della concorrenza.

1) Scarsa posizione e mancanza di marketing

Lo sappiamo tutti… una buona posizione è tutto quando si tratta di un ristorante di successo. Più ti avvicini a un traffico pesante e costante, più facile sarà per le aziende venire sulla tua strada.
Certamente, se ti viene garantito il traffico pedonale a colazione, pranzo e cena, il successo riguarda solo l’esecuzione del menù e l’esperienza degli ospiti.

Ma se non lo sei, gli affari possono essere molto più difficili.

Forse hai aperto la tua nuova posizione in una strada tranquilla o ti sei trasferito nelle tombe. Ora ti rendi conto che mentre l’affitto può essere buono, la posizione non ti aiuta.

Quindi i ristoranti che si trovano in una brutta posizione – fuori dai sentieri battuti, nascosti in un angolo, lontano dal traffico pedonale – beh, le probabilità sono contro di te.

E se c’è una cosa che aggrava una posizione difficile, è la mancanza di marketing.

Il marketing del tuo ristorante crea un fedele seguito… i clienti che torneranno e spenderanno i loro soldi con te più e più volte.

2) Non gestisci il lato finanziario dell’azienda

Va bene, va bene… quindi fai i migliori hamburger e bistecche in città… sei stato sulla copertina di tutte le riviste di gastronomia locali importanti e hai vinto i premi di scelta del lettore … ma la fama da sola porterà altre banconote da un dollaro dopo il lancio la festa è sbiadita?

Noi non la pensiamo così.

Certo, avere un delizioso menu è importante per un ristorante.

Ma non ti porterà… il genio culinario non paga le bollette… stai cercando di servire anche il piacere finanziario.

I ristoranti che non capiscono che un ristorante è più di un posto che serve ottimo cibo … che è un business con esigenze finanziarie… sono destinati a fallire.

Non c’è modo di evitarlo… devi gestire il tuo ristorante come azienda.

Perché è così importante?

Devi pagare l’affitto, devi pagare i tuoi dipendenti e devi pagare per il tuo cibo.

Ciò significa che è indispensabile comprendere i costi del cibo, valutare correttamente il menu e calcolare regolarmente il costo principale.

È l’errore più doloroso che vediamo i ristoranti… e molti hanno chiuso i battenti per questo.

Non essere uno di loro.

3) Sei lento ad affrontare la gestione pigra o incompetente

Non è un caso che i ristoranti fiorenti funzionino come una macchina ben oliata.

Dal front-of-house al back-of-house… proprietari, chef, server, manager… fungono tutti da sistema di supporto reciproco.

E tutti comprendono l’importanza che i loro ruoli svolgono nel mantenere il ristorante funzionante e redditizio … che si tratti di un responsabile della cucina che fa l’inventario o di un barista che si assicura che non versi troppo.

Non hai questo tipo di cultura nel tuo ristorante? Molto probabilmente puoi puntare il dito sui tuoi manager.

Ed essere lento nell’affrontare gestori pigri o incompetenti fa fallire il tuo ristorante.

4) Non ascolti i clienti e non presti attenzione alle recensioni online

Un enorme errore nel settore dell’ospitalità è.… beh, non mostrare ospitalità.

Questo significa ascoltare il feedback dei clienti… e i ristoranti che non lo fanno sono destinati a fallire.

La maggior parte dei ristoranti che flop in quest’area lo fanno perché pensano che i siti di recensioni siano nemici.

E giustamente, quindi … dopo tutto, è stato dimostrato che i concorrenti lasciano false recensioni e che i troll inventano sempre storie alte su peccati immaginari del ristorante.

Mentre queste cose possono essere vere, ci sono anche legittime lamentele e complimenti.

Pertanto, i ristoranti che ignorano le recensioni, buone e cattive allo stesso modo, rischiano di perdere preziosi feedback dei clienti che potrebbero salvare il loro ristorante dal prendere un colpo lungo la strada.

Le recensioni ti danno l’opportunità di creare PR positive per il tuo ristorante.

Puoi usare una recensione negativa a tuo vantaggio rendendo la situazione giusta (anche se in realtà non eri nel torto) con uno sconto o un omaggio… e possibilmente guadagnare una buona recensione in cambio.

Ancora più importante, puoi sintonizzarti su ciò che la maggior parte dei tuoi ospiti sta dicendo sul tuo ristorante – il cibo, l’atmosfera, il personale – sia gratuito che critico.

L’opinione di un cliente cambierà il modo in cui gestisci il tuo ristorante, formi il tuo personale o pianifichi il tuo menu?

Probabilmente no.

Ma se un numero di ospiti commenta una cosa, ad esempio la mancanza di opzioni senza glutine nel menu o la musica ad alto volume, puoi apportare semplici modifiche per migliorare l’esperienza degli ospiti.

E questi piccoli cambiamenti ti impediranno di allontanare i clienti.

5) Qualità come regola

Il diavolo sta nei dettagli e i dettagli riguardano il mantenimento della qualità.

È semplice: i ristoranti che danno la priorità alla qualità prospereranno. I ristoranti che non… soffriranno.

Cosa intendiamo esattamente quando diciamo qualità?

Significa tutto ciò che allontana i clienti e li rende non voler tornare…

  • Mancanza di pulizia
  • Servizio lento
  • Una lunga attesa per la consegna
  • Piatti marginalmente unici, sia per varietà che per gusto
  • Un’esperienza ospite apatica.

Questi potrebbero non sembrare un grosso problema… piccoli problemi che non farebbero chiudere le porte del tuo ristorante.

Ma la verità è che molti clienti non tornano mai nel tuo ristorante a causa di questi errori “minori”.

Potresti pensare che non siano nulla di cui preoccuparsi … ma i tuoi clienti non si sentono allo stesso modo.

6) Prestare attenzione al nuovo vento

Preparati… useremo la parola “M”.

Sì, stiamo parlando di Millennials.

Sono la generazione che sta influenzando la cultura e gli affari in questo momento … compresi i ristoranti.

I millennial stanno dettando nuove norme sui ristoranti… cambiando il modo in cui l’industria fa affari. In realtà, si stanno inclinando verso modelli veloci casual, rapidi e fai-da-te.

Hanno anche una passione per tutto ciò che riguarda la tecnologia… e i ristoranti che la abbracciano.

Dall’ordinazione online ai servizi di consegna – persino il software di gestione presenze e orari per dipendenti millenari – oggi c’è tanta tecnologia disponibile per i ristoranti di cui approfittare.

La verità è che le tendenze e la tecnologia cambiano costantemente.

Devi rimanere aggiornato con questi cambiamenti … incorporando la tecnologia nella tua azienda … o perderai i clienti che li abbracciano.

7) Personale

Qui non inizio neanche a spiegare…

È il vero asso nella manica di ogni ristorante, ma se non viene gestito al meglio ogni singolo aspetto… CABOOM!

Non a caso è proprio l’aspetto sul quale mi sono concentrato per offrire la mia conoscenza, attraverso l’app da me progettata, ai ristoratori che hanno veramente voglia di crescere.

Cerca di tenere sotto controllo tutti questi possibili problemi e vedrai che il tuo ristorante prospererà per molti anni ancora.

Ci vediamo amico!