Job Hospitality

Cerca Offro lavoro nel mondo del turismo.

CHE COS’E’ IL LAVORO

Cosa è il “lavoro”?

La parola “LAVORO” – come il corrispondente vocabolo inglese “LABOUR” – deriva dal latino LABOR (fatica, pena, sforzo) riconducibile al verbo LABARE (vacillare sotto un peso). In Francia – intorno al XII secolo – compaiono due termini:

  • LABEUR = attività agricole;
  • OUVRIER = dal latino operaius

L’attuale TRAVAIL – apparso nell’XI secolo – si afferma nell’attuale significato solo verso la fine del XVII secolo. Nella metà del XV secolo si inizia ad utilizzare la parola

  • SALAIRE (razione di sale, poi indennità sostitutiva della razione destinata all’acquisto del sale)
  • PROLÉTAIRE (da proletarius) cittadino che conta solo per la sua discendenza (proles).

Questi termini assumeranno il loro significato moderno solo verso la fine del XVII secolo. Nella lingua spagnola il vocabolo “TRABAYO” significava originariamente mettere al mondo, essere partoriente, ma da molte fonti viene ricondotto al latino “TRIPALIUM” – strumento di tortura composto da tre pali –

LAVORO è «l’applicazione delle potenzialità psicofisiche dell’uomo diretta alla produzione di un bene o di un servizio o, comunque, ad acquisire un risultato tangibile di utilità individuale o collettiva». Il LAVORO, quindi, viene concepito come un “processo dinamico”:

 è un MOVIMENTO che si conclude con un prodotto/servizio;

 è un MEZZO DI ESPRESSIONE DELLE RISORSE (fisiche, intellettuali ed emotive dell’individuo);

 è un INTERVENTO DI CAMBIAMENTO (sia dell’oggetto, che del soggetto);

 è una SEQUENZA PRODUTTIVA (finalizzata a conseguire un risultato utilizzabile/consumabile, direttamente/indirettamente)

 è un territorio nel quale si attivano RAPPORTI E STILI DI RELAZIONE E DI CONVIVENZA