Job Hospitality

Cerca Offro lavoro nel mondo del turismo.

6 PUNTI CHIAVE PER TRASFORMARE IL TUO STAFF IN UNA SQUADRA VINCENTE.

Per avere la tua struttura al top è importante costruire una squadra di successo affinché possano fare lo stesso con i tuoi clienti. Ecco i punti chiave per trasformare il tuo staff in una squadra vincente:

 

Goal Setting

Essere un “Leader” significa avere una visione, costruire, comunicare, insegnare ed avere la capacità di attribuire intenzione, valore e significato, nonché individuare ed esplicitare chiaramente gli obiettivi previsti.

Il buon leader guida lo staff sull’esecuzione, attiva processi di miglioramento motivazionale, aumenta la qualità tecnica, strategie, tutto nella condivisione degli obiettivi sia individuali che di gruppo.

La guida con l’esempio è la più alta forma di insegnamento.

 

Mindfulness e Stretching

Per poter guidare le persone, occorre prima di tutto acquistare la consapevolezza dei propri atteggiamenti e comportamenti, soprattutto saper gestire le proprie emozioni che diano il giusto esempio per la squadra.

Essere consapevoli significa assumere il controllo della nostra vita, facendo attenzione a ciò che ci circonda sia fuori che dentro di noi, imparando a gestire la nostra energia fisica e mentale. Un leader è concentrato, ha il focus sul presente, tenendo conto delle priorità, capace di affrontare tutte le difficoltà senza perdersi d’animo. (Resilienza)

Un leader è una persona che sa trasformare i problemi in opportunità, alimentando sempre la propria motivazione al raggiungimento degli obiettivi. Come ci indica la parola “stretching”, spingersi oltre, quindi spingersi sempre verso il miglioramento continuo.

 

Relationship

Il compito di un leader è di curare il clima generale della squadra, partendo dalla consapevolezza che ciascun componente del gruppo è come un autonomo che sprigiona forze attrattive nei confronti degli altri componenti. La comunicazione è molto importante per costruire una squadra vincente.

 

Sharing

Un concetto molto importante in una squadra vincente, è la condivisione, trasformando ogni singolo componente in una entità collettiva che sappiano rispecchiarsi, riconoscersi, condividendo la stessa direzione e l’obiettivo comune. Insieme si vince.

 

Empowerment

Il termine “empowerment” (processo di crescita) proviene dalla contrattura dell’espressione “to give them power”, ossia dare la potenza alle persone.

Questo significa di consentire a ciascun componente della squadra di esprimersi al meglio, valorizzando la propria crescita personale e professionale.

Il leader incoraggia a sperimentare diversi modelli operativi, essere operativi all’assunzione di rischi, riconoscere il loro lavoro svolto efficacemente.

 

Coaching

Il coaching è colui che guida le persone, affiancandole e stabilendo una direzione lungo il percorso evolutivo prefissato, fortemente coinvolgente, rispetto al quale deve ottenere dei followers con impegno, entusiasmo, convinzione, voglia di fare, crescere, essere predisposti al cambiamento.

Per fare questo, un coaching deve avere la consapevolezza di sé stesso, della sua professione, di conoscere le proprie abilità, motivazioni, bisogni ed aspirazioni e saper resistere alle opposizioni dei propri collaboratori.

Un leader deve saper riconoscere i propri errori, rispettando il lavoro e il contributo di ciascuno
. Il leader deve provare senso di gratitudine verso i propri collaboratori, consapevoli che non si vince mai da soli, ma che ogni singola azione di ogni elemento del team lo accompagna a raggiungere i risultati prefissati.
Questo significa pianificare un percorso di successo.