Job Hospitality

Cerca Offro lavoro nel mondo del turismo.

COME AVERE LA TUA ATTIVITA’ DURATURA NEL TEMPO

Oggi più che mai aprono migliaia di ristoranti, ma chiudono in numero ancor superiore. Ci sono ristoranti aperti da decenni che prosperano nonostante la crisi e la concorrenza e ce ne sono molti altri, spesso aperti da persone poco esperte, che chiudono dopo pochi mesi. La differenza è nella dedizione costante di ogni singolo dettaglio del proprio locale, anche di quelli che apparentemente possono sembrarci banali. Oggi voglio darti alcuni consigli che permetteranno alla tua attività di durare nel tempo e crescere sempre di più.

 

 

CURA LA LOCATION E GLI ARREDAMENTI

 

Andare a mangiare in un ristorante sta diventando sempre più un’esperienza ed in quanto tale la prima cosa che le persone giudicano è la location, che è un po’ come la copertina di un libro. Quindi cerca l’identità del tuo locale e presentalo in modo coerente fin dall’esterno, cura l’arredamento con coerenza e attenzione. Ricorda che anche attraverso l’arredamento si può e si deve trasmettere la propria idea di cucina.

 

 

 

GESTISCI IL LOCALE COME UN IMPRENDITORE

 

Un ristorante è un’impresa, ed anche piuttosto complessa… bisogna gestire i dipendenti, i fornitori, le tasse, il marketing e i rapporti con la clientela. Concentrati soprattutto sulla marginalità di guadagno su ogni piatto e su ogni coperto servito. Colloca in modo corretto le risorse, destinandone una parte al marketing, una parte alla formazione propria e dello staff, una parte ancora alle materie prime e, infine, prevedi i pagamenti delle tasse.

 

 

 

SCEGLI CON CURA LE MATERIE PRIME

 

Spiega sempre la provenienza delle materie prime che utilizzi, meglio se possiedi un’idea di cucina ben precisa, magari legata al territorio, e utilizzi materie prime adeguate, spiegando per bene il tutto ai tuoi clienti, ovunque sia possibile. Le persone amano sentirsi raccontare storie, ma soprattutto la clientela oggi è esigente e informata e pretende di sapere cosa gli viene messo sul piatto.

 

 

 

SELEZIONA UNO STAFF PROFESSIONALE

 

Il cameriere non è la persona che deve solo raccogliere la comanda e servire ai tavoli, ma colui che si interfaccia con il cliente. Rappresenta l’immagine del tuo ristorante agli occhi del cliente. Deve essere preparato, gentile, disponibile. Deve saper consigliare i clienti a proposito delle portate e saper spiegare l’idea che c’è dietro ogni piatto. Ed inoltre deve consigliare gli abbinamenti adatti con i vini.

 

 

Un ristorante di successo, inoltre, ha delle procedure tali da spingere i clienti verso l’ordinare determinati piatti piuttosto che altri e per incentivare l’ordinazione di antipasti, stuzzichini e dolci.

 

 

 

TROVA UN’IDEA DI CUCINA UNICA

 

Descrivi in una frase la tua idea di cucina. Cosa il tuo ristorante vuole trasmettere ai suoi clienti. Quale esperienza vuoi che ogni singolo cliente viva dopo aver cenato da te?

 

Possono sembrarti cose poco importanti, ma oggi le persone NON vanno al ristorante per sfamarsi!!!

 

È FONDAMENTALE AVERE:

 

– Un’idea di cucina ben precisa e ben descritta;

 

– Una specializzazione che lo renda diverso e unico rispetto alla concorrenza.

 

 

 

CURA LA TUA REPUTAZIONE

 

Le recensioni e, in particolare, TripAdvisosono il punto di riferimento per una grande fascia dei tuoi potenziali clienti. Essere nella classifica dei migliori ristoranti su TripAdvisor e avere delle recensioni positive porterà un potenziale cliente a scegliere te piuttosto che un tuo competitor. Se non ci avevi mai pensato ora sai che non puoi assolutamente permetterti di ignorare come i tuoi clienti ti giudicano online.

 

 

 

GENERA UN FLUSSO COSTANTE DI NUOVI CLIENTI

 

Come?

 

– le promozioni attraverso le inserzioni su Facebook Ads;

 

– le partnership;

 

– le public relations;

 

– l’organizzazione di eventi e serate speciali;

 

– il marketing di contenuto attraverso il blog, i video, i social network.

 

 

L’ultimo consiglio che voglio darti è di rileggere attentamente punto per punto dell’e-mail e chiederti se fin ora hai messo in pratica tutti i consigli che ti ho dato. Costanza e cura, i due elementi che non devono assolutamente mancare nel tuo locale.

 

Prenota una consulenza gratuita per fare crescere il tuo locale mantenendone nel tempo il suo successo.