Job Hospitality

Cerca Offro lavoro nel mondo del turismo.

COME DIVENTARE CUOCO

È proprio la passione la variabile che deve predominare in questa bellissima professione. Era così un tempo, quando i cuochi lavoravano in cucine caldissime, buie, umide e la mole di lavoro erano molto pesanti, ed è così oggi, quando le cucine sono spesso modernissime, ma i ritmi sono frenetici e il cuoco è pressato da svariate richieste di clienti e dei datori di lavoro.

 

Il nostro non è un mestiere facile e richiede l’acquisizione di un’altissima professionalità. Un tempo, per diventare cuoco, era necessario “andare a bottega” (cioè fare un periodo di apprendistato). Fin da giovanissimi, si entrava in cucina svolgendo i lavori più umili, poi, a man mano che l’esperienza avanzava, si passava di grado fino a diventare chef.

 

Oggi le cose sono molto cambiate. Per i giovani è necessario seguire un percorso di studio in cui si acquisiscono conoscenze e competenze di base per svolgere i primi passi nel mondo della ristorazione. A differenza di una volta, in cui si poteva scegliere solamente tra le cucine d’albergo e quelle del ristorante, oggi l’offerta è molto variegata.

 

La ristorazione conta numerose tipologie di strutture: gastronomie, ristoranti classici, moderni, gourmet, etnici, trattorie, osterie, fasto food, paninoteche, mense scolastiche, ospedaliere, hotel, bar, american bar, ecc. Le opportunità di lavoro sono quindi moltissime e varie.